Song Details

Albums:   Amistà
Bands:   Parafoné
Share
Download

Amistà vuol dire amicizia…

…e dove vi è Amistà non esistono confini, non c’è guerra nè diversità di colore, razza, sesso, religione. Dove vi è Amistà ci sono mani che si stringono, occhi che si guardano, abbracci che augurano buon viaggio e braccia larghe a dare il benvenuto. Se c’è Amistà esiste il rispetto e sentimenti che all’unisono ricercano l’armonia, il tempo è senza tempo e non esistono distanze. L’amicizia (Amistà) è quel sentimento da ricercare e coltivare, sempre, per raggiungere la pace e il bene personale e sociale.

Parafonè

Lyrics: Sidun

Sidun

Ah lu ninnu mio, lu mio
labbra grassi allu suli
di meli di meli
cancaru duci e benignu
di mammà
schiattatu ntra chid'afa
d'astati, d'astati
e mo grumu di sangu ricchi
dienti di latti
E l'uocchi di li surdati cani arraggiati
cu la schiuma alla vucca cacciaturi d'agniedhi
chi currijianu aggenti cuomu servaggina
finu a quandu chidhu sangu no li gurdau
e duoppu li ferra alla gola e li ferra di la galera
e ntra la ferita la simenza mbielinata di la spartenza
picchì di nuostru di la chianura allu mari
non ha mu criscia chiù ne arvuru ne spica e ne figghjiuolu

Ciau ninnu mio
l'eredità è ammucciata
'ntra sta città
chi vruscia chi vruscia
'ntra la notti chi cala
'ntra stu gran cielu de fuocu
per la tua morte picciridha.

Testo Fabrizio de André Musica Mauro Pagani Arrangiamento e traduzione Parafoné

TRADUZIONE:

Il mio bambino il mio
labbra grasse al sole
di miele di miele
tumore dolce benigno
di tua madre
spremuto nell'afa umida
dell'estate dell'estate
e ora grumo di sangue orecchie
e denti di latte
e gli occhi dei soldati cani arrabbiati
con la schiuma alla bocca cacciatori di agnelli
a inseguire la gente come selvaggina
finché il sangue selvatico non gli ha spento la voglia
e dopo il ferro in gola i ferri della prigione
e nelle ferite il seme velenoso della deportazione
perché di nostro dalla pianura al modo
non possa più crescere albero né spiga né figlio

ciao bambino mio
l'eredità è nascosta
in questa città
che brucia che brucia
nella sera che scende
e in questa grande luce di fuoco
per la tua piccola morte
See More Less More

Other Audio

‘Mpami e Farisei

1 luglio 2012

A Muttetta

1 luglio 2012

Ab-bocca

1 gennaio 2011

Amistà

29 luglio 2015