Drumset, Percussioni, Darabouka, Tamburi a cornice, voce

Gianluca Chiera

Voce, tamburi a cornice, darbuka, drum-set.

Nato a Catanzaro ma è cresciuto nella storica comunità di complessi bandistici di Cardinale (CZ). Membro di una famiglia numerosa, cresce tra gli stimoli artistici del padre, suonatore autodidatta di fisarmonica, ed il fratello maggiore, percussionista e tubista. Comincia gli studi musicali all’età di 7 anni, presso la scuola R. Wagner di Cardinale, fino all’età di 13 anni quando entra a pieni voti nel conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia. Iscritto nella classe di corno, si fa notare inoltre per le sue doti canore. Continua gli studi da cornista fino al compimento inferiore. Pervaso da una fervente passione per la musica tradizionale, decide di dedicare maggiore attenzione agli strumenti tradizionali, (chitarra battente, organetto, tamburello, zampogne, pipita).
Entra a far parte, sin da ragazzo, delle più importanti realtà bandistiche locali ed extra-regionali: Banda Città di Montauro (1994-95 e 1998-2000-e 2001), Città di Gimigliano (1996), Città di Bivongi (2002), Città di Taranto (2003), Gioia del Colle (2004) tra le più importanti. Grazie alla passione per il teatro, e anche grazie alla formazione conseguita sotto la guida esperta dell’autore teatrale Giampiero Nisticò, inizia un percorso musico-teatrale collezionando importanti collaborazioni con grandi artisti del teatro nazionale, tra cui: Flavio Bucci (2002), Giorgio Albertazzi, Pino Michienzi, Annamaria De Luca, Ass. Tempo Nuovo, Spazio scenico, Teatro del carro, e tante altre. Per la stessa passione conseguirà il diploma accademico di secondo livello al Conservatorio di Musica “O. Respighi” di Latina come cantante nel 2017.
Storico membro di Parafoné dal 2006.