Pipita, Fischiotti, Sax sopranoZampogna a chiave, Zampogna a modernaLira Calabrese, Marranzano

Angelo Pisani

Lira calabrese, pipita, fischiotti, flauto armonico, malarruni, zampogna a chiave, zampogna a moderna, sax soprano, chalumeaux.

Inizia gli studi musicali nel 1995 con il Complesso Bandistico Città di Serra San Bruno e studia clarinetto per cinque anni presso il Conservatorio di Musica “F.Torrefranca” di Vibo Valentia.
Ma si sa come è l’adolescenza, dopo la “banda del paese” e gli studi “conservativi” attraversa come tanti suoi coetanei una fisiologica “parentesi rock” da batterista; ed è cosi, con i suoi tamburi, che conosce le prime realtà musicali del territorio innamorandosi dei suoni della sua terra.
Spinto dalla forte passione per il repertorio e gli strumenti tradizionali calabresi, intraprende la strada di ricerca e riproposta musicale; inizia a frequentare gli anziani e gli “alberi di canto” delle proprie zone andando ad apprendere l’arte del “suonatore”.
Molte sono le ricerche sul campo e registrazioni audio-video in tutta la regione in particolare l’area delle “serre calabre”; lo studio e l’analisi del repertorio, i canti e i testi tradizionali, chitarra battente, zampogna e pipita, flauti e fischiotti, lira e ballo tradizionale.
Collabora con diversi ricercatori: Valentino Santagati, Danilo Gatto, Sergio Di Giorgio, Sergio Schiavone e Domenico Tino su molteplici ricerche di etnomusicologia e antropologia culturale in Calabria.
Compone diverse colonne sonore e partecipa a spettacoli per la “Compagnia Teatro del Carro” di Pino Michienzi e “Dracma centro sperimentale di arti sceniche”: Mala Matri,
“Mastro” Bruno Pelaggi, XI centenario San Nilo, Gente d”Aspromonte, Autori in Calabria (Repaci, Costabile e Alvaro), Poesie Dialettali in Calabria, Natale in Calabria.
Ospite musicale nello spot RAI Regione Calabria “Mediterraneo da scoprire”, nelle fiction RAI “Gente di Mare 1 e 2” e “Artemisia Sanchez”.
Intensa attività concertistica e discografica con i Marasà (Ad Aria 2004, Senteri 2009), Bunarma (Richiamu 2012), Pino Lentini (Bajasca 2014), Francesco Sicari (Spartenza 2014), – Roberto De Simone & Raffaello Converso ( L’Armonia Sperduta 2015), Cosimo Papandrea (Cosimo Papandrea 2015, Chitarra Sona 2018).
Collabora da anni con l’associazione ARPA presso il Conservatorio di Musica Popolare di Isca sullo Ionio (CZ), poli-strumentista presso l’“Orchestra Popolare Calabrese” con ospiti del calibro di Pierò Pelù, Simone Cristicchi e The Dhol Foundation.
Nel viaggio musicale della vita ha il piacere di condividere il palco con musicisti come Rashmi Bhatt, Michael Wimberly, Natalio Luis Mangalavite, Baba Sissoko, Dilu Miller, Mimmo Cavallaro, Piero Cusato.

Master Class:
– “Ritmi dell’India” Corso di Tabla e ritmo vocale , applicati alla musica indiana , Bhajan, alla musica jazz e World Music tenuta dal maestro RASHMI BHATT ;
Conservatorio Torrefranca di Vibo Valentia il 16/17 Aprile 2015

– Corso sperimentale di musica popolare Conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia 2014-15.

Prende parte nel 2018 al progetto calabro-pugliese “Ionio” con Giancarlo Paglialunga, Rachele Andrioli, Massimiliano De Marco, Rocco Nigro, Pierluigi Virelli.
Concerti nelle piazze di tutta la Calabria e molte città italiane come Napoli, Foggia, Agrigento, Roma, Milano, Torino, Firenze, Udine ma anche all’estero e oltre oceano, Toronto (Canada), New York (USA), Marsiglia e Lione (Francia), Zurigo (Svizzera).

Fonda nel 2002 assieme all’amico Bruno Tassone i Parafoné.